• E il formicaio diventa un caleidoscopio.

    by  • 7 luglio 2012 • ColorWhat?, Fotografia • 0 Comments

    Sicuramente tutti nella vita avrete avuto a che fare con le formiche (amate/odiate formiche), animali forti, abbastanza intelligenti, decisamente più organizzati di me, operativi e produttivi.

    Come tutti sappiamo le formiche sono nere, e in molti casi sono rosse, e da quelle dovete guardarvi perché sono bruttecattivepericoloseaiuto!

    Può succedere però che incontriate delle formiche multicolor e la colpa non sarà delle pasticche che vi siete calati (spero di no!) o del caldo, ma sarà colpa di Mohamed Babu, dottore indiano con la passione per la fotografia.

    Il nostro caro Mohamed ha fotografato una tavolozza di colori viventi, un formicaio multicolor dopo che delle formiche hanno bevuto dell’acqua contenente zuccheri colorati.

    Le nostre care formichine ne hanno assunto le tonalità dando vita ad una vera e propria palette di colori!

    Beh per oggi è tutto miei amatissimi colorini, ergo vi scrivo qui la mia solita tiritera:

    La vostra Finta TestaRossa vi saluta e

    ricordate : Fake Red is the new Black.

    About

    Hi, I'm Fake RedHead and I have a problem. Usually when I'm really pissed off... I use to pee on people ._. Questa è la descrizione che uso nella maggior parte dei siti web e social network a cui sono iscritta, e mi rappresenta alla perfezione. Sono irosa, iraconda, scontrosa, a quanto dicono la fintamodella più indisciplinata del mondo e la fintarossa più acida/simpatica. Ecco ora vi chiederete, perché questa ammette così esplicitamente di essere una fintatestarossa? Beh perché ormai tutto quello che è trash e strano e una volta considerato OUT è diventato di moda, adesso tutti vogliono fare i nerd, gli hipster, gli indie, tutte si tingono di rosso perché FAFFIGO, e allora sapete cosa vi dico? Io sono mora ma sono sempre stata rossa con le lentiggini dentro, e quindi vaffancolor io sono finta, fintissima ma non lo faccio per moda, o forse si, ma dico di no. Non lo saprete mai! E ricordate: Fake Red is the New Black!

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    3 + = 4